Il bosco

Nel 2000 al Patriziato generale di Olivone, Campo e Largario è stato attribuito il prestigioso premio Binding per la cura esemplare del bosco.

Il 55% del bosco di proprietà del Patriziato è costituito da bosco di conifere (abete rosso, larice, abete bianco, pino montano e cembro), il 32% da boschi pionieri (ontano verde, pino mugo, salice), il 9% da popolamenti misti di quote meno elevate (aghifogli e latifoglie) e il 4% da rimboscamenti misti.

Quasi la metà del bosco ha una funzione protettiva mentre il 42% produttiva, il 7% è atto alla salvaguardia ecopaesaggistica e il 2% è considerato “foresta-parco” e area di svago.